venerdì 31 ottobre 2008


Dopo diversi anni di attività, animazione ed educazione dei giovani ho sentito il bisogno di fermarmi e di confrontarmi con altre persone che operano con i giovani-ragazzi.

Già altre volte mi sono confrontato con persone su questo argomento, ho partecipato a corsi di formazione e altro.

Ma l'idea di allargare la discussione a più persone per me è nuova.

Nasce così questo blog dal titolo: "Stare con i giovani e ragazzi: difficile o facile?".

Scopo di questo blog è condividere esperienze, suggerimenti, idee su questo tema, partendo dall'idea che niente è difficile o facile a priori.


4 commenti:

giugia ha detto...

Ciao Matteo!
Lavorare con i ragazzi è sicuramente impegnativo poichè bisogna saper cogliere le loro esigenze, aiutandoli allo stesso tempo a capire quale sia il loro "posto nel mondo".
Speriamo che la nostra esperienza possa esserti d'aituo nel tuo percorso.
Un abbraccio!
Giulia & Marianna

aly ha detto...

ciao!sicuramente l'argomento che vuoi affrontare è enorme, con molteplici sfacettature e super impegnativo!ma credo che stare a contatto con i giovani e lavorare con loro possa dare innmurevoli soddisfazioni!può essere facile come difficile, l'importante è farlo sempre con motivazione!ciao

Marta ha detto...

Ciao Matteo!
Lavorare con i giovani oggi è ancora più complicato che nel passato perchè al giorno d'oggi i problemi sono più gravi del passato (droga, alcolismo, bullismo ecc). Se per caso un giorno non troverai soluzioni e ti sentirai perso ti consiglio di far riferimento a DOn Bosco, a me è stato molto utile...

Thomas ha detto...

Ciao Teo...
Lavorare in questo ambito è veramente bello anche se certe volte è incomprensibile e con risvolti spesso bui..c'è una certa FORZA che dà il senso a tutto ciò. Thomas